Facebook sta testando Facebook Reels negli Stati Uniti come parte di un lancio limitato

Perché puoi fidarti di Pocket-Lint

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.



- Instagram, che appartiene a Facebook, ha lanciato Reels l'anno scorso e ha portato il formato video corto alla moda nell'app Instagram. In altre parole, è stato creato un clone di TikTok. Poi, all'inizio di quest'anno, l'app di Facebook ha iniziato a testare Reels in India, Messico e Canada in un lancio limitato.

Ora arrivano su Facebook negli Stati Uniti.





Se sei uno degli utenti che ottengono l'accesso anticipato a Facebook Reels, puoi visualizzarli e crearli sull'app mobile di Facebook. Facebook Dillo i suoi utenti trascorrono quasi la metà del loro tempo a guardare i video nell'app e i rulli stanno crescendo particolarmente rapidamente. Di conseguenza, i rulli ora appariranno nel feed delle notizie per alcuni utenti. Saranno anche disponibili in gruppi, dove gli utenti possono visualizzarli insieme. Come parte di questo test, gli utenti di Instagram possono pubblicare bobine su Facebook.

Se sei uno degli utenti che ottengono l'accesso anticipato, l'app mobile di Facebook è dove puoi guardare e creare Reels, dove puoi aggiungere musica o persino utilizzare l'audio dal video di qualcun altro. Tocca semplicemente il pulsante 'Crea' nella sezione 'Reels' che appare mentre scorri il feed delle notizie o mentre visualizzi i Reels, oppure tocca 'Reels' nella parte superiore del feed delle notizie. Vedrai quindi strumenti di creazione come la selezione della musica, la registrazione audio, l'importazione del rullino fotografico e il testo programmato.



TikTok offre funzionalità di creazione video simili ed è noto per averne divulgato l'uso in contenuti brevi. In effetti, TikTok ha avuto un successo esplosivo con un miliardo di utenti attivi ogni mese dallo scorso anno. Sospettiamo che Facebook voglia attirare parte di questo pubblico.

Tecnicamente, l'hai già provato, con l'app Lasso. Ma questo non è riuscito. Forse i rulli fanno meglio su Facebook.

Articoli Interessanti