Recensione OnePlus 5T: un vero flagship sotto tutti i punti di vista

Perché puoi fidarti

- Negli ultimi quattro anni, OnePlus ha guadagnato un serio slancio nel mondo degli smartphone. Nel bene e nel male, è un'azienda che attira l'attenzione degli appassionati di tecnologia.



La ragione principale di ciò è che, fin dall'inizio, si è cercato di portare specifiche di punta e prestazioni a un telefono che costa molto meno dei suoi concorrenti di grandi marchi. I prezzi non sono così bassi come all'inizio, ma l'impegno di OnePlus nel fornire uno smartphone potente e ben fatto è ancora lì.

All'inizio dell'estate 2017, OnePlus 5 ci ha entusiasmato con il suo esperienza di punta degli adulti che costa solo £ 449. Solo sei mesi dopo è arrivata una nuova versione: OnePlus 5T. È questo il telefono che porta OnePlus nel mainstream?





Solida semplicità

  • 156,1 x 75 x 7,3 mm; 162 g
  • Sensore di impronte digitali posteriore
  • Sono ora disponibili i colori Midnight Black, Sandstone White e Lava Red

A prima vista, dal retro o dai lati, OnePlus 5T sembra molto simile a OnePlus 5 lanciato all'inizio di quest'anno. Ha mantenuto la stessa attenzione sull'utilizzo di materiali di qualità, progettati in modo da avere un bell'aspetto e sentirsi bene seduti nel palmo della mano.

È una struttura unibody in alluminio, che si sente molto solida, e anche molto sottile e confortevole grazie alle curve che si estendono dal retro, fino ai bordi, per formare quella 'linea dell'orizzonte' lungo i lati. In combinazione con la finitura morbida e leggermente ruvida, è facilmente una delle sensazioni più piacevoli in mano in uno smartphone moderno.



Troverai la stessa disposizione di pulsanti e porte del telefono precedente. Ciò significa che il bilanciere del volume e l'interruttore di avviso sempre utile sono entrambi sul bordo sinistro, mentre il pulsante di accensione e il vassoio della SIM sono incorporati nel lato opposto.

di cosa posso parlare

Come OnePlus ha voluto sottolineare durante i teaser pre-lancio, c'è un jack da 3,5 mm sul bordo inferiore, accanto alla porta USB-C e all'altoparlante. Quindi non devi usare cuffie Bluetooth o Type-C!

Una cosa che ci piace molto della 5T, come del modello precedente, è la finitura Midnight Black. È composto da tre strati di soli 14 micron di spessore e rifinito in modo tale da essere resistente sia ai graffi che alle impronte digitali, quindi il tuo telefono dovrebbe sembrare nuovo per molto più tempo rispetto alla maggior parte degli altri telefoni.



Il Modello bianco arenaria è ugualmente piacevole. È una finitura bianca brillante, ma ha una trama sottile che lo fa sembrare un sassolino liscio. È molto più sottile delle trame ruvide che erano presenti sui vecchi casi di arenaria. Oltre a queste due finiture, c'è anche il modello Lava Red che ha una finitura metallica liscia più tradizionale in un colore rosso brillante.

Se c'è qualcosa che potresti considerare 'mancante' in un telefono di punta del 2017, è un certificato di resistenza all'acqua e alla polvere. OnePlus è ora uno dei pochissimi produttori di telefoni di fascia alta a non avere un certificazione IP ufficiale . Questo non vuol dire che sia completamente vulnerabile. OnePlus ha integrato un po' di impermeabilità nel OnePlus 5, semplicemente non è stato certificato. È una storia simile con il 5T.

OnePlus 5T immagine 2

Passando al retro del telefono, noterai uno dei due principali cambiamenti di design nel sensore di impronte digitali in ceramica. Ora è posizionato a portata di mano del dito indice ed è rifinito per abbinarsi perfettamente alla colorazione del metallo.

Ovviamente, il sensore di impronte digitali che si sposta sul retro è stato reso necessario dal più grande cambiamento al telefono: l'ampio schermo da 6 pollici nella parte anteriore. Ora che è un display con rapporto 18:9, le cornici sono molto più piccole e quindi non possono giocare a casa con un sensore di impronte digitali.

Se sei abituato a un pulsante home sul davanti, ci vuole un po' per abituarsi ad avere il sensore sul retro. Ma il merito è dove è dovuto: è perfettamente posizionato per essere facilmente raggiungibile con un dito indice. Il che è fantastico, considerando che ora puoi usare i gesti su di esso per scattare una foto o scorrere verso il basso per abbassare le notifiche e l'ombra delle impostazioni rapide.

Altre modifiche minori rispetto a OnePlus 5 includono l'alloggiamento della fotocamera sul retro, che nel 5T ora ha bordi leggermente incurvati e inclinati per farlo sembrare più una parte senza cuciture del telefono. E, naturalmente, il nuovo telefono è sempre leggermente più alto e più largo del suo predecessore.

Schermo grande, luminoso e che consuma tutto

  • Display AMOLED ottico da 6,01 pollici
  • Risoluzione 2160 x 1080
  • Rapporto 18:9
  • Funzione di visualizzazione della luce solare

Se c'è una caratteristica eccezionale nel 5T, è il display. È luminoso, vibrante e ricco di contrasto come lo schermo di OnePlus 5, tranne che ora è più grande.

Immagine OnePlus 5T 7

Il rapporto 18:9 significa che domina la parte anteriore del telefono e ha una cornice molto piccola sui lati, insieme a cornici sottili nella parte superiore e inferiore. È prodotto da Samsung e rende la maggior parte degli altri schermi degli smartphone opachi in confronto.

In modalità predefinita, i colori sono davvero vivaci e saturi, ma puoi modificare il profilo in una calibrazione più naturale nel menu delle impostazioni del display se preferisci un aspetto più tenue. Puoi scegliere tra Predefinito, sRGB, DCI-P3, Modalità adattiva e Colore personalizzato (l'ultimo dei quali ti consente di scegliere tu stesso la temperatura).

Nel complesso, sembra davvero buono, anche se come la maggior parte degli schermi AMOLED, i rosa e i rossi sono leggermente troppo saturi, lasciando i toni della pelle più rosa di quanto dovrebbero essere.

Ancora una volta, OnePlus ha optato per uno schermo con risoluzione Full HD, che è forse l'unica critica che abbiamo al display. In questo caso, sono 2160 x 1080 pixel estesi su un pannello AMOLED ottico da 6,01 pollici. Detto questo, la maggior parte della sua concorrenza più vicina - dal Huawei Mate 10 Pro al Xiaomi Mi Mix 2 - offrono anche una risoluzione identica in pannelli di dimensioni simili.

A distanza di tempo i dettagli e il testo sul 5T sembrano a posto. Ma non appena si posiziona il dispositivo accanto a uno schermo Quad HD, si iniziano a notare alcune delle curve più sottili nel testo, i dettagli più piccoli non sono altrettanto fluidi. Non riesci a vedere bene i singoli pixel, ma la differenza è appena percettibile. Questo è davvero un dettaglio pignolo, poiché nel complesso è un'esperienza fantastica. Non troverai molti schermi migliori per giocare o guardare film in movimento.

Immagine OnePlus 5T 9

Una nuova interessante funzionalità è la tecnologia di visualizzazione adattiva, chiamata Sunlight Display. Questo utilizza il sensore ambientale per rilevare quando sei in piena luce e quindi aumenta il contrasto dello schermo quando giochi, usi la fotocamera o scorri la tua galleria fotografica. Essendo novembre nel Regno Unito, sono emerse poche opportunità per vedere questa funzione in azione, ma abbiamo notato che le nostre foto nella galleria si adattavano quando si guardava all'aperto alla luce del giorno per diventare più luminose e più visibili. Non vediamo l'ora di vedere com'è in piena estate.

Tutto sommato, OnePlus 5T offre un meraviglioso pannello per il consumo dei media. Riempirlo con un rapporto di quasi 2:1 Netflix Originals è fantastico, anche se ci piacerebbe vedere il pannello dotato di funzionalità HDR come alcune delle ammiraglie più costose. Il fatto che occupi l'intera parte anteriore del telefono lo rende molto più coinvolgente e divertente. Migliori smartphone 2021 classificati: i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto oggi DiChris Hall· 31 agosto 2021

OxygenOS ottiene alcuni trucchi simili a iPhone X

  • Oxygen OS 4.7
  • L'aggiornamento ad Android Oreo sta per essere lanciato
  • App parallele e mappa della galleria aggiunte
  • Audio: compatibile con aptX e aptX HD

I fan di OnePlus saranno lieti di sapere che l'azienda si attiene alla sua filosofia di utilizzare un'esperienza software relativamente pulita. Per molti versi sembra puro e leggero come Android di serie: puoi modificare le dimensioni e lo stile delle icone delle app nella schermata principale, nonché scegliere il layout per loro, ad esempio, con alcune piccole modifiche e un sacco di opzioni di personalizzazione.

Una delle nuove funzionalità sono le app parallele, che ti consentono di creare una copia di ciascuna delle tue app, ma di utilizzare account diversi per ogni 'clone' (simile all'approccio App Twin di Huawei nel suo software EMUI). Attualmente, OnePlus offre solo una manciata di app che supportano questa funzione ed è per lo più limitata alle app di messaggistica o di social network. Ad esempio, puoi attivare la funzione su Facebook, Instagram, Skype, Twitter e WhatsApp. Se hai sia account di lavoro che personali, ad esempio, questo può essere estremamente utile per gli utenti con doppia SIM.

Con quel grande schermo e l'assenza di pulsanti di controllo capacitivi posteriori, home e app recenti, c'è più personalizzazione per i tasti virtuali sullo schermo. Puoi scegliere di nascondere la fila di pulsanti e farli scorrere verso l'alto sullo schermo dal bordo inferiore o di averli permanentemente sullo schermo. Come al solito, puoi anche scambiare le app recenti e i pulsanti Indietro in base alle tue preferenze.

L'app della fotocamera è un'altra area in cui troverai nuove funzionalità. Piuttosto, l'intera interfaccia è stata ridisegnata per rendere più facile raggiungere le cose importanti. Puoi scorrere verso l'alto dal basso per cambiare modalità di scatto o scorrere verso sinistra o destra per passare dalla modalità foto, video e ritratto in un doppio tempo.

Come nota a margine, vale la pena notare che OnePlus 5T è dotato di tecnologia Bluetooth 5.0 ed è compatibile sia con aptX che aptX HD per assicurarti di ottenere la migliore musica wireless possibile, se utilizzato con un set di auricolari compatibili.

Pochi mesi dopo il lancio, Android Oreo ha iniziato il suo lancio per OnePlus 5T e sta arrivando con ancora più modifiche alla navigazione.

Invece di avere una fila di tasti di navigazione nella parte inferiore del display, puoi utilizzare i gesti per tornare indietro, tornare a casa o visualizzare la vista multitasking.

Scorrendo verso l'alto a destra o a sinistra dello schermo si torna indietro di una schermata, scorrendo verso l'alto dal centro si torna a casa e scorrendo verso l'alto e tenendo il dito al centro dello schermo si avvia la visualizzazione del selettore di app. Ci vuole un po' di tempo per abituarsi, ma alla fine ci siamo abituati.

Potenza per giorni

  • Processore Snapdragon 835
  • 6 GB o 8 GB di RAM
  • 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione
  • Doppia SIM (nessuno slot microSD)

Nell'elenco delle specifiche hardware e delle prestazioni, tutto è come era in OnePlus 5. All'interno, c'è un processore Snapdragon 835 insieme a 6 GB o 8 GB di RAM, a seconda che tu scelga l'opzione di archiviazione da 64 GB o 128 GB.

OnePlus 5T immagine 4

Nell'uso quotidiano, anche mesi dopo il suo primo lancio, OnePlus si sente bene come un fiore all'occhiello ed è facilmente uno degli smartphone più veloci in circolazione. Le interazioni generali sono fluide e prive di balbuzie, mentre i giochi si caricano velocemente come sui migliori telefoni in circolazione. Anche alcuni dei giochi graficamente più impegnativi non hanno minimamente disturbato il telefono.

Una cosa che potresti notare come lato negativo, tuttavia, è la reattività del touchscreen. Non è che non risponda, ma piuttosto che ha l'insolito effetto 'gelatina' durante lo scorrimento, che abbiamo visto su alcuni telefoni Android. In altre parole, inizia con il dito in un punto, trascina verso il basso o verso l'alto e alla fine segue alla stessa velocità, ci arriva gradualmente, creando un effetto traballante se scorri su e giù molto velocemente. Cosa che difficilmente lo farai spesso.

Batteria brillante

  • Batteria da 3.300 mAh
  • Dash Charge per la ricarica rapida

Per continuare a funzionare tutto il giorno, OnePlus 5T ha la stessa batteria da 3.300 mAh di OnePlus 5. Nonostante abbia uno schermo più grande e più pixel rispetto a OnePlus 5, il 5T si è dimostrato abbastanza in grado di farcela per un'intera giornata. una singola carica con un uso moderato.

Con uno smartwatch connesso, quasi tutti i giorni siamo arrivati ​​alle 23:00 circa con circa il 30% di batteria rimanente. Ogni giorno è diverso, ovviamente. In alcuni dei nostri giorni di utilizzo più leggero è riuscito a terminare la giornata con il 45%.

Immagine OnePlus 5T 13

Tuttavia, con Dash Charge disponibile, i livelli di batteria in esaurimento non sono certo un problema. La tecnologia di ricarica rapida di OnePlus è una funzionalità fantastica e può ricaricare il telefono da zero a circa il 70% in soli 30 minuti. Oppure, come recita lo slogan dell'azienda, 'un giorno di energia in mezz'ora'.

Non possiamo ripetere abbastanza quanto sia meraviglioso Dash Charge. È un vero salvavita quando sei di fretta. Collegalo per soli 10-15 minuti prima di uscire e ti durerà da tre a quattro ore in più. È fantastico.

Riconoscimento facciale e divertimento con la doppia fotocamera

  • Sistema di doppia fotocamera da 16 MP + 20 MP
  • f/1.7 su entrambe le fotocamere
  • Funzione Face Unlock sulla fotocamera frontale da 16 MP

Come il modello precedente, OnePlus 5T ha un sistema a doppia fotocamera, composto da un sensore da 16 megapixel e uno da 20 megapixel. Questa volta, tuttavia, il sensore più ricco di pixel è abbinato allo stesso obiettivo con apertura f/1.7 per migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Confusamente, tuttavia, non c'è differenza di lunghezza focale tra i due obiettivi, ovvero entrambi hanno la stessa vista sul mondo e sono presenti per il rilevamento della profondità per i ritratti.

OnePlus 5T immagine 12

La fotocamera secondaria si attiva automaticamente in situazioni di scarsa illuminazione quando il telefono ritiene che sia necessaria una risoluzione più elevata (stiamo ancora cercando di capire esattamente perché lo fa, poiché una maggiore risoluzione in condizioni di scarsa illuminazione è raramente un vantaggio). OnePlus ha anche ripristinato la funzione 'Pixel intelligente' che dovrebbe analizzare i pixel nelle foto in condizioni di scarsa illuminazione per migliorare la nitidezza e rimuovere il rumore dell'immagine, dando risultati molto migliori.

I risultati finali sono abbastanza decenti. Le foto alla luce del giorno risultano con un buon equilibrio di colori e dettagli naturali.

Detto questo, l'esperienza di utilizzo della fotocamera non è stata la stessa dell'utilizzo di un'ammiraglia di fascia alta come il Samsung Galaxy S8, Google Pixel 2 o Apple iPhone X . In un certo senso, sembra ancora che OnePlus debba recuperare il ritardo se sarà davvero un 'killer' di punta.

Rimanendo semplicemente con lo scatto in modalità automatica, la 5T a volte impiega una frazione di tempo in più per mettere a fuoco e, a volte, quando viene scattata, la foto risulta un po' sfocata a causa del movimento della mano o dell'oggetto. Mentre modelli come S8, Pixel 2 e iPhone scattano foto fantastiche, istantaneamente e con poco sforzo, troviamo che OnePlus ci ha fatto concentrare un po' di più.

Allo stesso modo, a prima vista, le foto in condizioni di scarsa illuminazione sembrano buone. Non c'è troppo rumore nell'immagine e i dettagli sembrano buoni... finché non ingrandisci. Al 100% di scala, i dettagli iniziano a sembrare 'spugnosi'.

Per coloro a cui piace il controllo manuale e immagini di qualità superiore e una maggiore libertà di modifica in seguito, c'è una modalità di scatto Pro e la possibilità di scattare file raw. La modalità Pro ti consente di scegliere di modificare manualmente l'area di messa a fuoco, la sensibilità ISO, il bilanciamento del bianco, la velocità dell'otturatore e la compensazione dell'esposizione. È possibile ottenere alcune scene fisse con luci calde e lisce usando solo una singola candela e un'esposizione lunga 10 secondi se sei disposto a prenderti il ​​tempo.

Per quanto riguarda la fotocamera anteriore, è densa di pixel come la fotocamera principale sul retro, tranne che questa volta ha un super potere: utilizzando la fotocamera, il telefono è in grado di riconoscere i volti e sbloccare utilizzando una funzione chiamata Face Unlock.

Immagine OnePlus 5T 10

Utilizzando 100 diversi punti dati, è in grado di dire se la persona che guarda il telefono è l'utente o meno. Non è sicuro o veloce come lo scanner di impronte digitali, ma è comodo e apparentemente non può essere ingannato dalle immagini, a meno che non siano a grandezza naturale. Questo metodo non è il più sicuro disponibile in questo momento, che va a FaceID di Apple. Tuttavia, ci piace che sia incluso, poiché si sblocca in un batter d'occhio.

Le migliori offerte OnePlus 5T

Verdetto

Essendo ipercritici, ci sono ancora un paio di aree che devono essere migliorate se OnePlus 5T sarà un vero killer dei telefoni di punta. Sarebbe bello se la fotocamera offrisse quella prestazione automatica 'istantaneamente brillante' dei telefoni Samsung Galaxy, Apple iPhone e Google Pixel di questo mondo, e anche l'impermeabilità sarebbe un'utile aggiunta.

Come pacchetto complessivo, tuttavia, anche ignorando il prezzo relativamente basso, OnePlus 5T offre una fantastica esperienza a tutto tondo. È uno dei più belli da tenere in mano, ha una struttura robusta e solida, lo schermo con proporzioni 18: 9 sembra brillante, la batteria dura tutto il giorno, mentre le prestazioni e il software sono eleganti, puliti e personalizzabili.

Il OnePlus 5T non ha grossi difetti. e costa ancora molto meno della sua diretta concorrenza. In poche parole: per £ 450 è improbabile trovare qualcosa di simile a OnePlus 5T. È brillante.

Alternative da considerare

Immagine recensione Huawei Mate 10 Pro 2

Huawei Mate 10 Pro

Come il OnePlus 5T, il Mate 10 Pro è dotato di un enorme display con cornici strette. È anche uno dei telefoni più belli lanciati nella memoria recente ed è dotato di un ottimo sistema di fotocamere, una batteria enorme e molta potenza. È più costoso però.

Leggi la recensione: Recensione Huawei Mate 10 Pro

Immagine recensione Honor 7X 2

Vista d'onore 10

Se c'è un telefono che è un concorrente diretto del OnePlus 5T, è l'Honor View 10. Costa esattamente lo stesso importo e ha una struttura attraente e lucida. Ha anche la stessa dimensione e risoluzione del display e un simile trucco per doppia fotocamera sul retro. Dove differisce è nel software e nella potenza di elaborazione. Ha anche una batteria più grande.

Leggi l'anteprima: Honor View 10 recensione

Immagine hardware Oppo R11s 1

Oppo R11s

Se stai cercando un dispositivo leggermente più economico che sia incredibilmente simile a OnePlus 5T, c'è l'Oppo R11s. Condivide molte delle stesse funzionalità, ma ha un processore leggermente meno potente. Il suo software è un mix insolito che sembra un po' iOS, più di Android, ma è abbastanza decente.

Leggi la recensione completa: Recensione Oppo R11s

Articoli Interessanti