Sony Clie PEG-TH55

Perché puoi fidarti

- C'è qualcosa di molto fantascientifico nell'ultimo Personal Entertainment Organizer che è uscito dalle menti febbrili dei geni del bunker di sviluppo di Clie di Sony. Che si tratti della copertina rigida ribaltabile, che rivela il grande display HGVA da 320x480 pixel o del movimento della navigazione jog-dial in una posizione sul retro del dispositivo, non posso dirlo, ma quando lo tieni ti senti come se avessi si unì a una festa di trasferta dall'astronave Enterprise.

Indipendentemente da ciò, il TH55 è un personal organizer portatile molto ben organizzato e presentato. Come i suoi predecessori, esegue il Palm OS, ora fino alla v5.2.1, con la potenza di elaborazione proveniente dall'Handheld Engine di Sony. Impressionante anche la durata della batteria di 6 ore. Naturalmente questo può essere evitato lasciando il Bluetooth e il Wi-Fi accesi e mantenendo lo schermo alla massima luminosità, ma per un uso medio il TH55 manterrà la sua fine egregiamente tra una ricarica e l'altra.

Il retro del corpo rivela una fotocamera da 0,3 Mega pixel con un copriobiettivo integrato che viene aperto da un cursore sul bordo sinistro. Mantenendo tutto a portata di mano, il cursore è accanto a uno scatto ausiliario nel caso in cui non ti preoccupi di recuperare lo stilo retrattile nascosto nel pannello superiore della scocca. La fotocamera è ancora un po' essenziale, un vero peccato perché la NZ-90 sembra fare progressi reali con una risoluzione decente e può raggiungere solo una risoluzione massima di 640x480. Una lamentela potrebbe essere che lo stilo, che sospetto sia una copia diretta della versione a carabina creata per i touch screen delle videocamere digitali di Sony, non ha la circonferenza necessaria per essere usato seriamente per lunghi periodi prima di andare alla ricerca di una matita spuntata o il ferro da calza numero 4 di tua nonna.

A corto di un punto di ancoraggio per attaccare una lunghezza di corda per il bicchiere di carta, le comunicazioni per il TH55 sono imbattibili. Il modello europeo vanta non solo Bluetooth, infrarossi e sincronizzazione a caldo, ma anche Wi-Fi IEEE 802.11B. Come l'ammiraglia UX-50, il TH55 utilizza il browser compatto NetFront 3.1 per visualizzare le pagine Web una volta stabilita la connessione e una volta che sono riuscito a trovare il menu corretto per connetterlo, e la connessione automatica e lo 'Sniffer' Wi-Fi lo rendono processo più facile. Gli utenti hanno sottolineato che la mancanza di un'antenna sul dispositivo rende la portata effettiva della connessione più breve di quanto potrebbe essere, il che significa che la connettività si esaurisce se sei troppo lontano dal trasmettitore.

Per chi cerca un ufficio in movimento, il TH55 viene naturalmente fornito con il software Clie Mail che ti permetterà di recuperare la tua posta mentre sei connesso al web da account POP3. Un difetto è l'impossibilità di visualizzare le e-mail HTML, qualunque siano le vostre opinioni sulle loro dimensioni ingombranti e sulle capacità di trasporto dei virus. Tuttavia, l'inclusione del sistema software 'Picsel' significa che puoi visualizzare documenti Microsoft Word, Excel e PowerPoint, che l'ufficio si è preso la briga di inviarti mentre sei in giro, anche se devi ingrandire e rimpicciolire e trascinare le pagine tutto lo schermo per vedere l'intera pagina.

È interessante notare che (e puoi solo presumere di contenere i costi), il TH55 non ha una culla nella scatola. La sincronizzazione via cavo standard avviene tramite una presa aggiuntiva nell'adattatore utilizzato dal caricabatterie, quindi se desideri che il dispositivo si trovi in ​​posizione e sia una caratteristica mentre sei sulla scrivania, dovrai acquistare la base separatamente.

A differenza dei modelli UX, NZ o NX, il TH manca della tastiera QWERTY che alcuni ritengono sia arrivata a definire i Clie di fascia alta negli ultimi due anni. Personalmente le tastiere di questi modelli sono sempre state troppo piccole per essere di qualche utilità pratica una volta che le tue mani sono diventate completamente adulte. Concordo sul fatto che i 'tasti rapidi' dal profilo sottile nella parte inferiore dell'unità siano così snelli da rasentare l'estetica piuttosto che la praticità - questo è il caso soprattutto se ti piacciono i giochi sul tuo palmare che richiedono un uso accurato di questi pulsanti in velocità. Il testo viene inserito nel dispositivo tramite lo stilo utilizzando Graffiti 2 o il sistema Decuma. La suite software inclusa sarà più che sufficiente per mantenere i programmi gestiti e le vite in ordine e il nuovo sistema di menu a schede è un vero piacere da usare.

L'archiviazione e la riproduzione dei contenuti multimediali vengono eseguite su una serie di formati, tra cui MP3 e ATRAC3 di Sony per l'audio e Quicktime e Macromedia Flash per filmati e animazioni. Naturalmente Sony ha aggiunto uno slot per Memory Stick Pro sul lato sinistro in modo da poter aumentare la memoria interna e trasferire film e brani musicali sul dispositivo senza sforzo. La funzione di registratore vocale è molto ordinata; con un tasto Dictaphone in basso a sinistra del corpo che significa che puoi accedere rapidamente alla funzione. Le preferenze possono essere impostate su frammenti di registrazione, progettati per essere divertenti allarmi o quantità illimitate per quelle riunioni lunghe quando il gum-bumping è all'ordine del pomeriggio. La capacità è impressionante, con 128 minuti di registrazione continua, in modalità di riproduzione lunga, sulla memoria interna del dispositivo. È incluso anche un piccolo jack per le cuffie per consentire la riproduzione discreta di quella rara traccia dei Bathory che hai scaricato la sera prima su deathmetal.com! È una caratteristica di classe su un PDA, ma venendo dall'inventore del Walkman, forse la riproduzione musicale a batteria è qualcosa che Sony si aspetta che tu dia per scontato dato il costo.

Verdetto

Nel complesso, il TH55 ha un bell'aspetto, le cose sono dove dovrebbero essere e le applicazioni e il networking in combinazione con la fotocamera e la durata della batteria lo rendono un riempitivo tascabile provocatorio quando è lontano, ovunque, facendo qualsiasi cosa, anche andando dove nessun uomo è mai arrivato prima! Ma ricorda di mettere in valigia quell'ago da maglia n. 4, poiché lo stilo ti farà impazzire dopo un po'.

Articoli Interessanti